“Non mi sento amata da nessuno”: gli effetti del mancato amore

0
38
mancato amore

Capita di non sentirsi amati o di vivere un lungo periodo di vita nella convinzione di non meritare amore. E qui si sfocia in un pensiero abbastanza classico: “Non mi sento amata da nessuno”. Ma dietro a questa insicurezza che si può generare esistono alcuni effetti ben più importanti. Se non si riceve l’amore necessario nei primi anni di vita si potrà poi mostrare ossessione e diffidenza rispetto a tale sentimento. Senza voler dare colpe a nessuno, è chiaro che grande importanza è riconosciuta nel rapporto che si crea con i genitori fin da quando si è piccoli. O meglio, al rapporto che loro creano con noi e alla loro capacità di influenzare il cosiddetto mancato amore.

Gli effetti del mancato amore in tenera età

Non sentire calore umano, affetto in tenera età va a segnare lo sviluppo di un essere umano. La mancanza viene registrata sotto forma di mortificazione che ha effetti anche sulla percezione della realtà. Gli esperti lo chiamano “disamore” e altro non è che una pesante carenza affettiva che porterà il bambino a mostrare queste caratteristiche:

  • Maggior paura e aggressività nella gestione delle cose;
  • Un temperamento più fragile e debole;
  • Un rendimento scolastico non soddisfacente;
  • Necessità di più tempo per trovare il proprio posto nel mondo.

Si cresce quindi con uno svantaggio non solo a livello emozionale e interiore, ma con effetti che toccano il mondo esterno e le modalità con cui lo si approccia. Per non parlare poi del senso di sfiducia, capace di ledere così sicurezza e stabilità. Si crea una sorta di venerazione per tutto ciò che possa essere considerato amore e questo porta ad avvicinarsi a persone sbagliate. Anche a livello di intimità di coppia ci possono essere problemi che portano l’individuo a chiudersi pur avendo che l’amore renderà piena e ricca la sua vita.

Esistono soluzioni?

Vivere l’amore in età adulta in modo sbagliato porterà tali persone a trasformare l’idea di amore in ansia. Ciò vuol dire che finiranno per sabotare da soli il proprio rapporto di coppia, lasciando emergere paure, scarsa fiducia e ossessioni. E’ quindi difficile riuscire a liberarsi di questa mancanza sperimentata in età infantile, a meno che non si lavori per ripristinare le proprie emozioni. Si tratta di un processo delicato e profondo che non potrà essere vissuto in solitaria, ma richiede l’aiuto di un professionista che possa così farti rivivere i dolori vissuti in passato per costruire un nuovo futuro.

Il vuoto percepito resterà a lungo dentro di noi, forse non ci lascerà mai, ma sarà molto importante capire che cosa non vada bene, e scoprire così i dettagli di quei momenti o avvenimenti che hanno segnato la tua vita. Sarà possibile capire in che modo instaurare relazioni sane, lasciando che la ferita profonda possa cicatrizzarsi.