Cosa chiedere a un ragazzo per sapere se gli piaci

0
50
sapere se gli piaci

Lui, così bello e perfetto da aver già sognato di trascorrere insieme il resto della tua vita. C’è un piccolo problema però: tu non sai se gli piaci oppure no. E’ un grande classico che molte ragazze si trovano a vivere quando si incontra una persona speciale. Non conta da quanto tempo lo conosci, ma sicuramente ti troverai a chiederti che cosa pensi lui di te e se ti veda davvero come una possibile fidanzata. Ma non temere: sei nel posto giusto perché insieme scopriremo quali sono le domande da porre a un ragazzo per sapere se gli piaci. Il tuo comportamento e un buon livello di comunicazione sarà fondamentale in questa fase per aiutarlo ad aprirsi e ammettere finalmente i suoi sentimenti che ha tenuto sospesi per tutto questo tempo.

Se lo conosci da poco tempo

Non conoscendo ancora molte cose di lui è fondamentale togliersi subito il grande dubbio: devi scoprire se è già fidanzato o se vede altre ragazze. Oltre a chiedere in giro ad amici e sfogliare ripetutamente il suo profilo sui social network devi metterlo in condizione di aprirsi. Devi chiedergli se si frequenta con una ragazza, magari durante una conversazione tranquilla. Mostrandoti diretta e sicura non svelerai nulla di te e del tuo interesse, ma potrai iniziare a valutare la situazione. Cerca di scoprire che cosa pensa in generale delle relazioni e dell’amore chiedendogli quando ha vissuto la sua ultima storia.

Lo conosci da un po’? Ecco come sapere se gli piaci

Se vi siete già visti diverse volte e vuoi evitare di essere considerata solo come un amica dovrai metterti al lavoro. Prima di tutto cercando di rendere unici i momenti che passate insieme: è importante condividere tutto ciò che ti piace con lui dai momenti più divertenti a quelli più profondi. Cerca anche di notare come si approcci a te: se ama giocare e stuzzicarti allora sei già sulla buona strada. Non dovrai fare altro che spingerlo un pochino a lasciarsi andare e mostrare così il suo interesse. In questa fase è importante puntare molto sul contatto fisico: posa la tua mano sulla sua spalla, oppure sul suo braccio di tanto in tanto per vedere come reagisce. Quando la confidenza aumenta potrai iniziare a porgli le prime domande:

  1. Hai mai pensato alla tua vita tra 3 anni? Il numero tre è psicologicamente considerato incoraggiante perché riguarda un periodo di tempo non troppo vicino ma neppure troppo lontano. Non è quindi una domanda che suonerà in modo impegnativo. Se gli piaci non potrà fare a meno di includerti nei suoi progetti futuri e svelare qualcosa in più su di voi.
  2. Prendiamoci delle vacanze: dove vorresti andare con me? Se ama immaginare un viaggio all’avventura con te allora ci sono buone speranze. Molto spesso i ragazzi amano organizzare viaggi in compagnia di amici, ma se lo porti a pensare a una fuga a due la situazione cambia radicalmente. E poi, se siete così affini, potrebbe anche riuscire a stupirti con la scelta della destinazione.

Hai mai provato a farlo ingelosire?

Queste due domande ti permetteranno di sbloccare questo terzo step: devi farti vedere mentre flirti con un suo amico proprio davanti a lui. Nel momento in cui siete fuori con altre persone come reagirà lui nel vederti concentrata su un altro? E’ una risposta molto importante per sapere se gli piaci. Ovviamente non esagerare nella fase di flirt, devi solo stuzzicarlo, senza però fargli pensare che tu sia davvero interessata a un altro. Se a fine serata di chiederà di quanto accaduto, allora è molto vicino a cedere, perché ti sta per esprimere la sua gelosia.