Forte angoscia appena svegli: c’è un modo per reagire

0
40
angoscia

Hai mai notato che proprio il mattino è uno dei momenti più delicati ed esposti agli attacchi d’ansia? E inoltre è anche quello che condiziona maggiormente la tua giornata, perché condizionerai ciò che succederà in seguito. Ti capita di vivere con una forte angoscia non appena apri gli occhi al mattino? Questa paura irrazionale rappresenta un difficile ostacolo che accompagnerà il tuo percorso per diverse ore. Se non impariamo a gestirla al meglio finirà per diventare un vero limite. Al contrario se imparerai a controllarla potrai dare una svolta a tutte quelle giornate che consideri notoriamente tormentate.

Risveglio difficile e con angoscia? Impariamo a gestirlo

Non appena apri gli occhi avverti subito una profonda inquietudine che ti porta a voler solo restare a letto e piangere? Tutto questo è causa di un malessere che può colpire diverse persone a prescindere dal motivo scatenante. Può essere apprensione per il lavoro o per un incontro importante. La prima cosa che devi fare in questo caso è comunicare con la tua mente. Devi cercare di reagire ai pensieri negativi e per farlo è opportuno alzarti subito dal letto. Non temporeggiare ma attiva il tuo corpo e inizia a mostrare alla tua mente che puoi reagire subito e in modo efficace.

L’idea è quella di non cadere vittima della sindrome del “no”: non evitare di fare una cosa che ti mette ansia, ma devi gestire i pensieri catastrofici e superare le sfide. Se invece continui a ovviare dal fare cose “scomode” il tuo stato ansioso potrebbe peggiorare e diventare davvero ingestibile. Scoraggiarsi non serve a nulla, soprattutto non serve alla tua persona. In tal modo avrai la possibilità di porti obiettivi quotidiani e superandoli otterrai sempre maggior stima e fiducia in te. E anche il tuo umore cambierà radicalmente!

Hai mai provato a credere di più in te?

In che modo posso calmare l’ansia e l’angoscia che provo al risveglio? Devi iniziare a credere di più in te e aiutarti a reagire. I piccoli gesti, le giuste cure rivolte a te e a ciò che ti piace permetterà di rasserenare il tuo stato d’animo e la tua persona. Se pensi negativo, la tua intera giornata potrà diventare una catastrofe, almeno per la tua mente. Ma se inizi a lavorare sui piccoli obiettivi positivi potrai ottenere ottimi risultati. Qualora sentissi di non potercela fare in autonomia, non avere paura a chiedere un aiuto psicologico per impedire all’angoscia di intaccare la tua vita sociale e familiare ma anche lavorativa.

C’è un altro piccolo segreto che vogliamo condividere: evita il caffè al mattino. La caffeina è un noto eccitante e va ad aumentare la frequenza cardiaca. Se ti trovi in un momento di forte ansia potresti rischiare di confondere questa attivazione fisiologica e considerarla angoscia da risveglio.